Aprendo questa finestra gli alunni della 2A …


Sogni appesi – Ultimo

Provo a dimenticare
Scelte che fanno male
Abbraccio le mie certezze
Provo a darmi da fare
Ma ancora non riesco a capire se il mondo un giorno io potrò amarlo
Se resto chiuso a dormire
Quando dovrei incontrarlo
Quello che cerco di dire
Da quando scappavo da tutto
Quando ridevano in gruppo
Tornavo e scrivevo distrutto
È che ho gridato tanto
In classe non ero presente
Sognavo di vivere in alto
Dimostrare che ero un vincente

E quando ho incontrato me stesso
Mentre correvo di notte
Gli ho urlato di odiarlo contro
E lui ha diviso le rotte
Ma guarda che strana la sorte
Oggi che mi sento bene
Io lo rincontro per strada
Gli chiedo di ridere insieme

Dimmi che cosa resta
Se vivi senza memoria
Perdo la voce, cerco la pace
Lascio che la vita viva per me

Sara Anwar Ahmed


Ho scelto quest’immagine perché secondo me dice il vero e perché sottintende che bisogna vivere ogni giorno essendo felici, contenti e senza preoccupazioni in pratica come se fosse l’ultimo e che ogni ieri sono ricordi felici mentre ogni domani sono previsioni di serenità.

Ethan Bazzani